topmenu
Reenactors groups
Roman
Roman Enemies
Other Organizations

Suppliers
Armors
Helmets
Swords
Shields
Other

RomanHideout Documents and various
News Archive
Reviews
Visual Armamentarium
POI download
Metal Detecting
RH Awards
WWII Archive
Search

Documents
Publications
Archives
How to...
Books

Roman sites
Miscellaneous

Archelogical sites

Other sites
Various
Forums
News
Events
Roman Movies
Games

Contact Us
Who We Are
Link to Us
Advertising
Privacy

Get the live news feed

Get RSS news feed
Get RSS news feed

 

 

 
Documents  
Historia Langobarda
Paolo Diacono

 

Latino Italiano
(IV,22)
(..)  Calcei vero eis erant usque ad summum pollicem pene aperti et alternatim laqueis corrigiarum retenti. Postea vero coeperunt osis uti, super quas equitantes tubrugos birreos mittebant. Sed hoc de Romanorum consuetudine traxerant.
(..) portavano inoltre calzari aperti fino alla punta dell'alluce e fermati da lacci di cuoio intrecciati. In seguito cominciarono a portare le uose1, sulle quali, andando a cavallo, mettevano dei gambali rossastri di lana2 3: usanza questa che avevano derivato dai Romani.

 

1 - L'Abate di Salerno dice che Re Adaloaldo (A.D. 616-626) fu il primo a vestire le uose. (Abel, nota).
UOSA:
1 TS abbigl., antica calzatura simile allo stivale in uso nel Medioevo | estens., calza o calzatura di lana o di tessuto pesante, usata sopra gli scarponi da alpinisti, cacciatori ecc. | 1ghetta
2 TS milit., tra il XVII e il XIX sec., nelle uniformi, gambiera in tessuto pesante, abbottonata lateralmente e indossata sopra le calzature

2 - 'Tubrugos birreos'. Hodgkin cita (V, 154, 155) la nota del Waitz "Byrrus vestis est amphimallus villosus" (con lana sui due lati), in conseguenza della quale 'birrus' era una specie di capo impermeabile avvolto intorno alla gamba in caso di pioggia, il che parrebbe mettere luce su questa frase. (See DuCange)

3 - from Lewis & Short:
- burrus , a, um [purros] , termine desueto, = rufus, rubinio, rosso, Paul. ex Fest. p. 31 Müll.; cf. id. p. 36.--Collat. form byrrus , a, um, Prob. ad Juv. 3, 283.
- birrus , i, m. (birrum , i, n., Aug. Serm. Divers. 49), = purros (di colore giallo), un mantello per la pioggia (fatto in seta o lana), Edict. Diocl. p. 20; cf. Salmas. Vop. Carin. 20; Burm. Anth. Lat. 2, p. 408; Cod. Th. 14, 10, 1, § 1; Schol. Juv. 8, 145; Sulp. Sev. Dial. 1, 21, 4; Claud. Epigr. 42.
Note grazie a Duncan membro del
RAT.

 

© 2000-2017 LMB